venerdì 5 settembre 2008

Ischia!


Eccomi tornato da una piccola vacanza nella bellissima isola nel Golfo di Napoli, nello specifico dal 31 agosto al 4 settembre. Cinque giorni intensi (come il sole che mi ha accompagnato...) fatti di sole, mare, lunghe passeggiate e leccornie.

Se ci andate, una tappa obbligata è la visita del Castello Aragonese, nella parte vecchia del porto (anche quella molto suggestiva), una fortezza leggermente distaccata dall'isola. Evitate di prendere l'ascensore che vi porta immediamente in cima, cosi potete ammirare meglio la costruzione, gustandovi la passeggiata.




Un'altra tappa molto incantevole è la baia di Sorgeto, un'insenatura vulcanica che contiene delle vasche naturali di acqua calda. Un esperienza unica, attenti però a non immergere i piedi nel primo specchio d'acqua che trovate, potrebbe ustionarvi! Bisogna camminare un po' per raggiungere la baia, ma vi assicuro che ne vale la pena!


Da visitare anche Lacco Ameno, il più piccolo comune dell'isola, ma caratterizzato dal "Fungo" un blocco ti tufo alto 10 metri che, a forza di continue erosioni dell'acqua e del vento, è stata modellata in questo modo curioso.


A colazione un caffé, una sfogliatella napoletana e una tortina caprese al cioccolato ricoperta di panna montata. Talmente buone che non potevo non portarmene un po' come "souvenir":


Non è mancato il pranzo a base di focaccia, spaghetti alle vongole e frittura di mare, semplicemente delizioso.

1 commento:

Marta Irena ha detto...

fà venire voglia di andarci solo a leggere...e dalle foto che hai lasciato, anche un pò di fame dolce..:)